Stati Uniti – In calo le vendite al dettaglio in ottobre

Le vendite al dettaglio sono diminuite in ottobre meno delle attese, per effetto di maggiori acquisti di alimentari ed auto, che hanno compensato il forte calo delle vendite alle stazioni di servizio. Il calo complessivo è stato dello 0.2 per cento, dopo la flessione dello 0.8 per cento (in ribasso dall’iniziale meno 0.4 per cento). Al netto della benzina gli acquisti sono aumentati dello 0.4 per cento. Le stime di consenso ipotizzavano un calo dello 0.4 per cento complessivo e dello 0.2 per cento al netto delle auto. La revisione al ribasso del dato di settembre ha azzerato i guadagni di vendita in molte tipologie merceologiche, suggerendo l’indebolimento della spesa dei consumatori, di cui le vendite al dettaglio rappresentano circa la metà. Continua a leggere “Stati Uniti – In calo le vendite al dettaglio in ottobre”

Stati Uniti – Forte calo dei prezzi alla produzione in ottobre

I prezzi alla produzione sono diminuiti in ottobre dell’1.6 per cento, eguagliando il maggior calo di sempre, per effetto del calo dei costi dell’energia e dei prezzi dei veicoli a motore. Il calo di ottobre segue quello di dicembre, pari all’1.3 per cento, primo calo di due mesi consecutivi da luglio 2004. Al netto dei prezzi di alimentari ed energia il calo è dello 0.9 per cento, maggior declino dal 1993. I costi dell’energia sono diminuiti del 5 per cento, e quelli dei light trucks del 9.7 per cento nel mese. Le attese erano per un meno 0.5 per cento complessivo ed un più 0.1 per cento core. Senza arrotondamenti, l’inflazione core a livello di produttore è diminuita dello 0.88 per cento. Finora quest’anno i prezzi alla produzione stanno diminuendo del 2 per cento annualizzato, contro il più 6.4 per cento dei primi dieci mesi del 2005. I prezzi core stanno crescendo al tasso dello 0.7 per cento da 1.6 per cento dello scorso anno. Continua a leggere “Stati Uniti – Forte calo dei prezzi alla produzione in ottobre”

Giappone – Accelera la crescita nel terzo trimestre

L’economia giapponese è cresciuta del doppio rispetto alle attese nel terzo trimestre. Secondo la stima preliminare, la crescita annualizzata è del 2 per cento, ed il secondo trimestre è stato rivisto al rialzo, dall’1 all’1.5 per cento. Il dato sembra avvicinare l’ulteriore rialzo dei tassi a gennaio, anche se alcuni osservatori non escludono una mossa già in dicembre, in caso il Tankan dovesse fornire evidenze di forte attività d’investimento. La crescita nel trimestre è stata dello 0.5 per cento, contro lo 0.4 per cento (rivisto al rialzo dall’originario più 0.2 per cento) e stime di consenso poste a più 0.2 per cento. Continua a leggere “Giappone – Accelera la crescita nel terzo trimestre”