Area Euro – Inflazione in rallentamento in ottobre

L’inflazione nelle dodici nazioni che condividono l’euro è rallentata in ottobre per effetto del primo calo annuale nei prezzi dell’energia dal 2004, che ha tenuto l’indice dei prezzi per il secondo mese consecutivo sotto il limite del 2 per cento. La variazione dei prezzi al consumo è stata pari all’1.6 per cento annuale, sotto l’1.7 per cento di settembre ed al minimo da febbraio 2004. I prezzi dell’energia hanno segnato in ottobre un calo su base annuale dello 0.5 per cento, il primo da 31 mesi. Malgrado questi dati, la Banca centrale europea ritiene che l’inflazione dovrebbe accelerare nuovamente nel 2007, infrangendo il tetto del 2 per cento anche nel 2007, per l’ottavo anno, anche per effetto della forte crescita del credito e dell’offerta di moneta. Al netto di alimentari ed energia, l’incremento annuale del tasso core è stato in ottobre pari all’1.5 per cento, invariato rispetto al mese precedente. I prezzi dell’energia sono calati in ottobre dell’1.8 per cento mensile, quelli dei trasporti dell’1.1 per cento, mentre quelli dell’abbigliamento sono cresciuti del 2.9 per cento.  

Annunci