Stati Uniti – Vendite al dettaglio molto forti in novembre

Le vendite al dettaglio sono cresciute in novembre oltre le attese, nella misura dell’1 per cento, massimo da luglio, dopo un calo dello 0.1 per cento (rivisto al rialzo dall’originario meno 0.2 per cento) in ottobre. Al netto della componente auto, l’incremento è dell’1.1 per cento, massimo da gennaio. La crescita regolare di occupazione e reddito sta fornendo ai consumatori motivazioni per spendere, mentre la Fed ha lasciato ieri invariato il tasso sui Fed Funds per la quarta volta consecutiva, affermando che “è probabile che l’economia, nel complesso, si espanda a passo moderato”.

Le stime di consenso ipotizzavano un incremento delle vendite al dettaglio dello 0.2 per cento complessivo, e dello 0.3 per cento al netto delle auto.

L’incremento delle vendite è stato spinto dai negozi di elettronica, materiali da costruzione e concessionari di auto. In quest’ultima tipologia di esercizi l’incremento mensile è stato dello 0.9 per cento dopo il più 1 per cento del mese precedente. Le vendite nei negozi di elettronica sono cresciute del 4.6 per cento, massimo da gennaio, mentre i retailers di materiali da costruzione hanno registrato maggior fatturato per l’1.8 per cento. Le vendite alle stazioni di servizio sono cresciute in novembre del 2.3 per cento, dopo il meno 5.3 per cento di ottobre. Interessante notare che l’incremento di vendite si è verificato in presenza di un prezzo medio della benzina alla pompa pari a 2.23 dollari al gallone, poco variato rispetto al mese precedente.

 Al netto di auto e benzina le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0.9 per cento, massimo da gennaio. Sottraendo a questo dato anche i materiali da costruzione, l’incremento delle vendite è pari allo 0.7 per cento, il miglior risultato da maggio.

Pur in presenza di una crescita sostenuta dei redditi disponibili, vi sono evidenze aneddotiche che segnalano che gli americani stanno avvantaggiandosi anche della crescente competizione di prezzo tra retailers (che ne mette sotto pressione i margini), con sconti particolarmente aggressivi su televisori flat-panel e notebook, soprattutto durante il weekend del Ringraziamento.

Annunci