Stati Uniti – Lieve rallentamento per il settore dei servizi in dicembre

La crescita del settore dei servizi è rallentata a dicembre dopo aver toccato il massimo degli ultimi sei mesi, frenata soprattutto dalla debolezza dell’edilizia residenziale, secondo l’indice ISM non manifatturiero, che si è portato al livello di 57.1 da 58.9 in novembre. Le attese erano per un livello dell’indice pari a 57. L’indice riferito ai nuovi ordini è passato da 57.1 a 54.4, mentre la misura dei prezzi pagati è accelerata da 55.6 a 59.1. L’indice dell’occupazione è migliorato a 53.3 da 51.6, mentre quello relativo alle scorte è cresciuto da 51.6 a 53.3. Per contro, l’indice riferito agli ordini arretrati si è contratto a 48 da 54.5. La debolezza del mercato immobiliare continua a pesare sul settore dei servizi, con i costruttori indotti a tagliare i prezzi per riassorbire l’invenduto. Al di fuori dell’immobiliare, i servizi continuano a mostrare segni di forza, come risulta anche da evidenze aneddotiche, ma il settore retail sta segnalando un potenziale rallentamento, con le vendite di dicembre di esercizi aperti da almeno un anno in crescita annuale del 3.1 per cento, il minor incremento da due anni.

Annunci