Regno Unito – Inflazione al 3 per cento in dicembre

L’inflazione britannica ha accelerato in dicembre al massimo da almeno un decennio, giustificando la decisione a sorpresa della Bank of England di aumentare i tassi, la scorsa settimana.

I prezzi al consumo sono cresciuti del 3 per cento, il massimo dall’introduzione dell’indice, avvenuta nel gennaio 1997, spinti dai maggiori costi per trasporti e arredamento. Il dato ha superato la stima di consenso, posta al 2.9 per cento. Nel mese, la variazione di prezzo è stata dello 0.6 per cento. Questo dato rende più comprensibile la decisione della Bank of England di procedere all’inatteso rialzo dei tassi della scorsa settimana.

Continua a leggere “Regno Unito – Inflazione al 3 per cento in dicembre”

Area Euro – L’indice ZEW tedesco rimbalza in gennaio

La fiducia degli investitori tedeschi è aumentata oltre le attese in gennaio, portandosi al massimo da degli ultimi sei mesi su aspettative che la crescita economica riuscirà a reggere l’incremento dell’imposta sul valore aggiunto ed il rallentamento congiunturale. L’indice ZEW delle aspettative di investitori ed analisti relative alla crescita economica nei prossimi sei mesi è cresciuto al livello di meno 3.6, da meno 19 in dicembre ed attese per un livello di meno 10. L’ottimismo è alimentato dal recente dato sulla disoccupazione del mese scorso, al minimo dal 1990, mentre l’indice azionario DAX è prossimo ai massimi degli ultimi sei anni.

Continua a leggere “Area Euro – L’indice ZEW tedesco rimbalza in gennaio”