Regno Unito – Accelera la crescita nel quarto trimestre

L’economia britannica è cresciuta nel quarto trimestre al passo più rapido degli ultimi due anni e mezzo, guidata dai servizi. L’incremento trimestrale è stato dello 0.8 per cento, contro attese per un più 0.7 per cento, e del 3 per cento annuale, da 2.9 per cento. Ciò suggerisce che il rialzo dei tassi d’interesse attuato questo mese aveva motivazioni razionali, anche se la votazione, in seno al Comitato di politica monetaria, è stata molto dibattuta, con decisione presa con il voto di 5-4.

 Nel 2006 l’economia britannica è cresciuta del 2.7 per cento, e per il 2007 il Tesoro prevede una crescita del 3.25 per cento, contro il 2.6 per cento stimato dall’Ocse.La crescita nel settore dei servizi, il più importante nell’economia, ha accelerato all’1 per cento, da 0.8 per cento, guidata da hotel, società di trasporti e servizi finanziari. Nel trimestre la manifattura è rimasta invariata e la produzione industriale è diminuita dello 0.2 per cento, per il calo dell’attività estrattiva, mineraria e delle utilities. L’accelerazione della crescita sta guidando al rialzo l’inflazione, e restituendo pricing power alle imprese, mentre l’inizio della stagione dei rinnovi contrattuali rischia di alimentare la spirale prezzi-salari. Nel frattempo l’immobiliare residenziale torna a crescere, spinto dalla carenza di offerta e dai bonus ricevuti dai banchieri d’investimento della City: secondo l’ultima survey, l’incremento annuale è stato a gennaio del 13.5 per cento.

Annunci