Cina – Tassi in rialzo, surplus commerciale in ascesa?

Il terzo rialzo dei tassi cinesi in 11 mesi, attuato sabato scorso, può rallentare la crescita dell’import ed acuire le tensioni commerciali con Europa e Stati Uniti.
Il rialzo dei tassi ed altre misure stanno raffreddando l’investimento, riducendo la domanda di acciaio importato e cemento. Allo stesso tempo il surplus commerciale, che ha iniettato liquidità nell’economia, alimentando inflazione e bolle speculative, sta esplodendo a causa della crescita dell’export. E’ in effetti difficile ridurre  sia l’investimento che il surplus commerciale: comprimendo l’uno si ottiene di solito il rimbalzo dell’altro.

Il governo cinese ha alzato cinque volte in otto mesi il coefficiente di riserva obbligatoria, cioè la quantità di fondi che le banche devono accantonare a fronte dei propri impieghi; ha inoltre venduto titoli di stato per prosciugare liquidità, e ristretto per via amministrativa l’investimento. Sabato la banca centrale ha alzato di 27 centesimi i tassi-chiave ad un anno, di prestito e deposito.

Si tratta quindi di un dilemma di politica economica: la valuta cinese deve apprezzarsi di più e più rapidamente, ma il governo cinese teme la distruzione di posti di lavoro, in un paese a forte urbanizzazione e tensioni sociali, più o meno latenti. Durante la sessione parlamentare di due settimane, terminata il 16 marzo, i legislatori si sono impegnati a rafforzare l’implementazione di salari minimi, la creazione di abitazioni a basso costo ed aumentare la spesa pubblica nelle regioni rurali. Tutte misure aventi la doppia finalità di ridurre le tensioni sociali e spingere i consumi e la domanda interna, nel tentativo di aumentare l’import, per scoraggiare guerre commerciali con Stati Uniti ed Europa. Per alcuni aspetti, anche parte del forte aumento della spesa militare può essere ricondotto ad esigenze di mantenimento del personale militare, oltre a sostituire le fonti di reddito in precedenza fornite all’esercito dal possesso di aziende pubbliche, ora privatizzate.

Annunci