Obbligazioni ad alto rendimento: il ritorno della volatilità

Dopo quindici giorni sulle montagne russe in balia dei capricci dei mercati azionari, sembra esser tornata una certa tranquillità sul mercato delle obbligazioni ad alto rendimento: superata senza particolari sussulti la scadenza per il “roll” dell’indice sintetico rappresentativo del comparto, lo spread sui junk bond è rimasto ancorato intorno quota 215 punti base, “come un uovo sodo, che non va ne su ne giù”.
Nonostante la fase di calma apparente, il nervosismo degli operatori è piuttosto tangibile e le prossime settimane saranno fondamentali per comprendere con maggiore chiarezza le prospettive di questo comparto.
Pur in un panorama caratterizzato da molta incertezza, alcune considerazioni risultano comunque abbastanza chiare e possono costituire importanti spunti di riflessione.

Continua a leggere “Obbligazioni ad alto rendimento: il ritorno della volatilità”

Annunci