Stati Uniti – In frenata gli ordini di beni durevoli a febbraio

Gli ordini di beni durevoli sono cresciuti in febbraio meno delle attese, frenati dalla minore domanda per metalli, macchinari ed elettrodomestici. Al netto della componente trasporti, poi, gli ordini sono inaspettatamente diminuiti.

L’incremento complessivo è del 2.5 per cento, dopo il calo del 9.3 per cento di gennaio, rivisto peraltro al ribasso rispetto a quanto inizialmente riportato. Al netto dei trasporti si registra una flessione dello 0.1 per cento, quarto calo in cinque mesi. Le aziende continuano a essere caute sullo sviluppo della produzione, preferendo lavorare per smaltire l’eccesso di scorte preesistenti. La manifattura potrebbe tuttavia aver ripreso a crescere, come mostra il dato sull’indice ISM di febbraio, pubblicato lo scorso 1 marzo, che ha toccato il massimo degli ultimi 5 mesi, e che ha mostrato che le aziende avrebbero portato le scorte più in linea con i livelli di vendite.

Le stime di consenso ipotizzavano un incremento degli ordini del 3.5 per cento complessivo, e dell’1.8 per cento al netto della componente trasporti. Gli ordini di beni durevoli non destinati alla Difesa, al netto dei velivoli, una proxy della futura attività d’investimento, sono calati dell’1.2 per cento. Le consegne di tale tipologia di beni, utilizzata per calcolare il prodotto interno lordo, sono aumentate dell’1.2 per cento, dopo essere diminuite del 3.3 per cento in gennaio. Ordini inevasi di tali tipologie di beni in flessione dello 0.2 per cento.

Gli ordini di aerei sono balzati in febbraio dell’88 per cento, dopo il calo del 60 per cento del mese precedente. Boeing ha dichiarato di aver ricevuto ordini per 57 apparecchi, contro i 13 del mese precedente. Gli ordini di macchinari sono diminuiti dello 0.4 per cento, quelli per metalli dell’1 per cento, peggior risultato da novembre. Le commesse di attrezzature elettriche ed elettrodomestici sono diminuite del 5.5 per cento, maggior calo da agosto. Il rallentamento del mercato immobiliare sta iniziando a far sentire i propri effetti proprio su queste componenti degli ordini di beni durevoli.

Annunci