Stati Uniti – Bene il mercato del lavoro in marzo

Le assunzioni negli Stati Uniti sono cresciute in marzo oltre le attese ed il tasso di disoccupazione è inaspettatamente diminuito. L’incremento di 180.000 unità nei nuovi impieghi fa seguito al guadagno di 113.000 posti creati in febbraio, rivisto al rialzo dalla precedente stima di 97.000. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 4.6 al 4.4 per cento. Le stime di consenso ipotizzavano 130.000 nuovi impieghi ed una disoccupazione al 4.6 per cento. Le revisioni dei precedenti due mesi segnalano inoltre la creazione aggiuntiva di 32.000 nuovi impieghi. I guadagni orari medi sono cresciuti di 6 centesimi, lo 0.3 per cento, in linea con le attese, da 0.4 per cento di febbraio.

Continua a leggere “Stati Uniti – Bene il mercato del lavoro in marzo”

Annunci