Stati Uniti – Ulteriore frenata della crescita nel primo trimestre

L’economia statunitense è cresciuta nel primo trimestre di quest’anno al passo più lento da quattro anni, appesantita dalla recessione immobiliare e dal peggioramento del deficit commerciale. La crescita dell’1.3 per cento è risultata inferiore alle attese, poste a più 1.8 per cento, e ha fatto seguito alla crescita del 2.5 per cento fatta segnare nel quarto trimestre del 2006.

La spesa dei consumatori ha continuato a tener viva l’espansione, mentre il rallentamento immobiliare si è protratto per il sesto trimestre consecutivo, la peggiore sequenza degli ultimi venticinque anni. Con il dato del primo trimestre di quest’anno, la crescita nei dodici mesi rallenta al 2.1 per cento, il minor guadagno dal secondo trimestre 2003. Quella di oggi è la prima stima della crescita del pil nel trimestre: il dato sarà rivisto in ognuno dei prossimi due mesi.
In un rapporto separato del Dipartimento del Lavoro si segnala che, lo scorso trimestre, salari e benefit corrisposti ai lavoratori statunitensi sono cresciuti dello 0.8 per cento, meno delle attese. Il dato, tuttavia, è frutto di un andamento divergente tra salari, cresciuti dell’1.1 per cento nel trimestre (maggior incremento in sei anni) ed i benefit, i cui costi sono cresciuti solo dello 0.1 per cento.

Continua a leggere “Stati Uniti – Ulteriore frenata della crescita nel primo trimestre”

Annunci