Stati Uniti – Vendite al dettaglio deboli in aprile

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono inaspettatamente diminuite il mese scorso. Il calo dello 0.2 per cento è il maggiore da settembre, e fa seguito alla revisione al rialzo (da più 0.7 a più 1 per cento) del dato di marzo. Al netto delle auto, gli acquisti sono invariati. La crescita dei prezzi della benzina sta riducendo il reddito discrezionale a disposizione dei consumatori a basso e medio reddito. Le stime di consenso ipotizzavano una crescita dello 0.4 per cento complessivo, e dello 0.5 per cento al netto delle auto. Il calo degli acquisti è stato guidato da auto, forniture per costruzioni ed abbigliamento: la flessione delle vendite dei department stores è stata del 2.1 per cento, massimo da novembre 2002.

Continua a leggere “Stati Uniti – Vendite al dettaglio deboli in aprile”