Massimi e minimi

Mentre il Dow Jones riesce a mantenere la fatidica quota di 14000, il mercato del credito tocca nuovi minimi. Nell’occhio del ciclone, oltre ai subprime, abbiamo adesso l’indice LCDX, che include soprattutto prestiti fatti a fondi di Private Equity per finanziare LBOs; il pessimo andamento del piazzamento del deal Chrysler, che pare sia stato modificato una terza volta per cercare di aumentare la domanda, ha portato l’indice ai minimi di periodo.

L’andamento del mercato del credito sta aumentando le difficoltà per i broker e le banche d’affari americane, ch e anche oggi si confermano deboli:il premio al rischio sulla carta delle bulge bracket, ossia degli intermediari di Wall Street, è ai massimi da mesi e continua ad aumentare.

La divergenza nell’andamento dei differenti mercati può essere spiegata sia ricordando come il quadro macroeconomico sia ancora relativamente benigno, mentre i problemi sul credito potrebbero rimanere tutto sommato circoscritti, se le banche non tagliano troppo drasticamente il credito agli hedge fund. L’ipotesi pessimistica è invece che vi siano fattori tecnici che mantengono , per ora, l’azionario USA sui massimi, mentre il mercato del credito farebbe da precursore per i guai che potrebbero riversarsi in seguito sui mercati maggiori.

Annunci

Bernanke put o Bernanke Call?

Nei mesi scorsi era di moda discutere della cosiddetta “Bernanke put“, ossia della convinzione che in caso di crisi dei mercati, il governatore della Federal Reserve avrebbe tagliato i tassi ed iniettato liquidità; al minimo, avrebbe continuato a rassicurare i mercati sulla sostenibilità delle performance dell’economia americana. in questo senso,Ben Bernanke avrebbe regalato una “put option” sul mercato, impedendo un calo prolungato.

Le ultime testimonianze di fronte al Congresso USA hanno evidenziato invece due fattori estremamente sottovalutati. Il primo è che, anche se Bernanke stesse davvero giocando a fare la cheerleader per Wall Street, non sempre può riuscire a rassicurare il mercato. Il secondo è che la Fed non voglia sostenere o calmare alcuni segmenti del mercato , in particolare il mercato del credito.

Continua a leggere “Bernanke put o Bernanke Call?”