Fai male, ti premio: il “rally del pollo”?

Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un comportamento quantomeno bizzarro, da parte dei mercati: ad ogni cattiva notizia, un rialzo delle quotazioni. In alcuni casi, si è trattato dell’attesa che brutte notizie sul fronte macroeconomico spingano la Fed ad ulteriori tagli dei tassi, senza timore d’inflazione. In altri, è una testimonianza di quanto il mercato sia “andato corto” di alcuni asset, ossia di quanto negative siano le aspettative di alcuni settori.

Continua a leggere “Fai male, ti premio: il “rally del pollo”?”