Merrill Lynch: se 8 miliardi vi sembran pochi

I primi dettagli sui risultati di Merrill Lynch gettano luce sulla difficoltà di assegnare un prezzo corretto ad una intera categoria di attività finanziarie.

Le attese erano per una svalutazione di 4.5 miliardi di dollari per il portafoglio di CDO e mutui subprime. Il dato è stato di 7.9bn, oltre a quasi un miliardo di svalutazioni sul “magazzino” di prestiti ad alta leva finanziaria. In termini di bilancio, Merrill ha così riportato una perdita per azione di 2.85 $ per azione, contro attese di una perdita di 45 centesimi.

L’effetto sul mercato? Positivo. Mentre gli analisti azionari sono rimasti scioccati, fra i trader circolavano voci di perdite oltre gli 11 miliardi ed il CDS di Merrill Lynch aveva già scontato pesantemente i risultati.

Il vecchio detto Buy the rumour, sell the news può funzionare anche nel caso le news siano pessime.

Update:  se Merril soffre ma resiste, molto pegigo va ad altri partecipanti al settore della finanza strutturata, come i monoline insurers,  un tipo molto peculiare di assicuratori.

Annunci