Stati Uniti – Primo calo dei nuovi occupati in quattro anni

L’economia statunitense ha perso occupati in gennaio per la prima volta negli ultimi quattro anni. I payrolls sono diminuiti di 17.000 unità, dopo un incremento di dicembre di 82.000, rivisto tuttavia in forte rialzo dagli originari 18.000. Il tasso di disoccupazione è in calo dal 5 al 4,9 per cento. Il calo dei nuovi occupati è il primo da agosto 2003. Le stime di consenso ipotizzavano un incremento di 70.000 unità. Le revisioni per novembre e dicembre hanno determinato un incremento totale di 142.000 impieghi, a fronte di una stima iniziale di 133.000.

Continua a leggere “Stati Uniti – Primo calo dei nuovi occupati in quattro anni”