Stati Uniti – Il caro-benzina spinge le vendite al dettaglio

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono aumentate in marzo, per effetto prevalente degli incassi realizzati dalle stazioni di servizio, dopo il nuovo balzo del prezzo della benzina. L’incremento complessivo è dello 0,2 per cento, dopo la flessione dello 0,4 per cento di febbraio, e contro stime per un dato invariato. Al netto dei carburanti le vendite sono invariate, da meno 0,3 per cento. Al netto delle auto, le vendite aumentano dello 0,1 per cento, dopo il calo dello 0,1 per cento di febbraio. I dati non sono corretti per l’inflazione,  quindi sono influenzati dall’effetto-prezzo, segnatamente sui carburanti, col prezzo medio delle benzine cresciuto in marzo del 6,9 per cento su febbraio.

Continua a leggere “Stati Uniti – Il caro-benzina spinge le vendite al dettaglio”