Stati Uniti – Crescita meglio delle attese, ma grazie alle scorte

L’economia statunitense è cresciuta lo scorso trimestre al passo dello 0,6 per cento annualizzato, per effetto soprattutto di un aumento delle scorte, mentre la spesa dei consumatori è rallentata, la recessione dell’immobiliare residenziale è peggiorata e l’investimento è calato. Il risultato è numericamente migliore delle stime di consenso, poste a più 0,5 per cento, ed eguaglia il dato del quarto trimestre 2007. L’ultima volta che l’economia americana è cresciuta meno, è stato nell’ultimo trimestre 2002. La spesa delle famiglie è stata, nel primo trimestre 2008, la più lenta dal 200, a causa della perdita dei posti di lavoro (meno 250.000 impieghi da inizio anno, misurati sui payrolls), degli incrementi di prezzo di alimentari ed energia e dell’ulteriore calo dei prezzi dell’immobiliare.

Continua a leggere “Stati Uniti – Crescita meglio delle attese, ma grazie alle scorte”