Exit Libor, Enter NYFR?

SIamo vicini ad una soluzione “di mercato” per i problemi sulla veridicità della determinazione dei tassi interbancari? Il sistema attuale è recentemente finito sotto i riflettori per i sospetti d’inaffidabilità ed additato da alcuni quali l’ennesimo esempio della necessità di una maggiore regolamentazione del settore.
Peccato che la definizione del tasso Libor sia gestito dalla BAA, una associazione di categoria semistatale, mentre una possibile soluzione arriva proprio dal settore privato. ICAP, una grossa società di brokerage, si prepara a lanciare un nuovo indice, allargando il numero di banche coinvolte nelle rilevazioni.
clipped from online.wsj.com

A major brokerage firm plans to launch a new measure of U.S. interest rates in response to concerns about the accuracy of the current benchmark, known as the London interbank offered rate, or Libor.

The rate system, which is being set up by ICAP PLC, a London broker-dealer with offices in New York, is aimed at giving banks and market participants a new gauge of what it costs banks to borrow money. ICAP intends to start publishing the rate, which will be called the New York Funding Rate, or NYFR, as soon as next week, said Lou Crandall, chief economist at Wrightson ICAP.

blog it
Annunci