Freddie Mac, miracolata dalle Banche Centrali

La prima emissione di debito di una agenzia dopo il piano di salvataggio è sicuramente andata bene, ma evidenzia l’ulteriore aumento della dipendenza dalle banche centrali estere. Adesso è forse troppo tardi per imporre soluzioni virtuose all’ingerenza statale tramite Freddie e Fannie, ma stupisce la volontà di ignorare i segnali di mercato, mettendoli da parte come frutto della mera “speculazione ed affidarsi, di nuovo , a controparti che non possono essere certo definite come puramente di “mercato” o prive di obbiettivi politici. Prima o poi, qualcuno presenterà il conto.

Investors outside North America including central banks bought 61 percent of the two-year notes on Thursday, Freddie Mac said. That compares with 55 percent in the company’s last sale of securities with the same maturity in May.

Annunci