Stati Uniti – Mercato del lavoro pesante in agosto

Gli Stati Uniti hanno perso in agosto più impieghi del previsto, ed il tasso di disoccupazione si è portato al massimo da cinque anni, segnalando il rischio di un peggioramento del rallentamento economico. I payrolls sono diminuiti di 84.000 unità, mentre le revisioni hanno aggiunto altri 58.000 impieghi soppressi nel precedente bimestre, come evidenziato dal Dipartimento del Lavoro. Il tasso di disoccupazione ha toccato il 6,1 per cento da 5,7 per cento di luglio, eguagliando il picco toccato nel settembre 2003. Le stime di consenso ipotizzavano la perdita di 75.000 impieghi, mentre il tasso di disoccupazione era previsto invariato al 5,7 per cento. Gli occupati di fabbrica sono diminuiti di 61.000 unità, dopo il calo di 38.000 in luglio, e contro stime di una perdita di 35.000 impieghi. Il calo di agosto include la perdita di 39.000 posti nel settore auto.

Continua a leggere “Stati Uniti – Mercato del lavoro pesante in agosto”

Annunci