Russia, senza rete.

L’annuncio di Putin getta ombre profonde sulla salute del sistema bancario russo, vista la natura eccezionale delle misure che vengono prese. Non si sa quanto saranno efficaci nel breve periodo, ma nel lungo periodo sono certamente letali per la lotta all’inflazione ed al caos finanziario.

Continua a leggere “Russia, senza rete.”

Annunci

Wachovia, gigante finanziario dell’America profonda, sparisce dopo 227 anni

Wachovia è appena stata commissariata ufficiosamente e venduta a CItigroup.  Si tratta di un altro evento epocale per il sistema finanziario americano: insieme a Wells Fargo, Wachovia è una delle banche più antiche d’America ed un caposaldo di Main Street, una banca insomma che non si è mai mischiata troppo alle banche  d’Affari di Wall Street, ma che paga ora come altri nomi ben più spericolati.

Continua a leggere “Wachovia, gigante finanziario dell’America profonda, sparisce dopo 227 anni”

La crisi arriva (ufficialmente) in Europa

I governi europei intervengono per salvare Bradford & Bingley, Fortis e Hypo Real Estate AG, ultime vittime delle onde sismiche che la crisi del credito statunitense sta trasmettendo in tutto il mondo. Il Tesoro britannico ha nazionalizzato Bradford & Bingley, il più grande prestatore ipotecario ai proprietari terrieri del paese, mentre i governi di Belgio, Olanda e Lussemburgo hanno impegnato 11,2 miliardi di euro per salvare Fortis. La Germania ha concesso un prestito a Hypo.

Continua a leggere “La crisi arriva (ufficialmente) in Europa”