Se l’avvoltoio apprezza, allora c’è speranza

Wilbur Ross, decano dei vulture investors, ossia degli investitori in aziende fallite, apprezza il piano governativo per i costruttori di automobili , soprattutto quando si parla della possibilità di una bancarotta “preparata”, ossia quello che in Italia sarebbe un concordato preventivo con i creditori e con nuova finanza già disponibile; in particolare.

Considerando che ha già investito centinaia di milioni in produttori di componentistica auto e ne vorrebbe ancora, ovviamente per un dollaro ad azienda, speriamo tutti che abbia ragione e che Obama segua il copione assegnatogli.

Annunci