Ossigeno per bolle: il LIBOR a 1 mese sotto l’1%

Il Libor a 1 mese ha appena fatto fixing all’1%, riflettendo finalmente gli sforzi delle banche centrali d’inondare di liquidità il mercato stampando moneta come se non ci fosse un domani.
Rimane da scegliere se ci dobbiamo ancora preparare allo scenario di una deflazione giapponese o se assisteremo, come più volte negli ultimi anni, al gonfiarsi dell’ennesima bolla, in chissà quale angolo del mercato finanziario, grazie all’eccesso di liquidità pompato nel sistema.

Ovviamente, la colpa ricadrà sugli operatori di quel particolare angolo del mercato (suggerisco i titoli di Stato e alcuni strumenti bancari), mai a chi ha stampato moneta e ai decisori politici che li hanno incoraggiati.

Annunci