Chiusura del mercato del credito: in controtendenza con l’azionario

Nonostante l’ottimo andamento dei mercati azionari, chiusura marginalmente negativa per gli indici del mercato del credito, che maschera una debolezza più significativa dei CDS su singoli emittenti e dei prestiti bancari.

Se gli indici infatti chiudono in territorio lievemente negativo, l’azione sui singoli nomi è stata più  evidente: sia i prestiti bancari che i CDS sono infatti in calo, anche se non vi è per ora ombra di panico. L’unico settore che sembra tenere è quello dei corporate bond, grazie alla domanda di reinvestimento della liquidità ed alla preponderanza di investitori meno specializzati nel settore e quindi più interessati alle performance delle attività rischiose in generale. Anche in questo settore si cominciano a vedere tuttavia le prime crepe.

Itraxx S11

Main           134.75/135.75    +0.75
HiVol          268/274   + 2
FSen           127/129   + 1
FSub           228/233    +4

Annunci