Mercati al té – mercati del credito 18 Giugno 2009

Mercati del credito in  peggioramento nonostante il recupero delle Borse, il cui recupero pomeridiano ha stabilizzato la situazione anche sul fronte del credito, ma non ha portato a miglioramenti. Gli indici sono tutti  ancora in territorio negativo, i CDS su singoli nomi sono tutti lievemente negativi e anche le obbligazioni societarie, sino a settimana scorsa immuni al malessere del mercato, cominciano a soffrire di un eccesso di vendite, con pochi compratori pronti ad aumentare la propria esposizione.

Sul segmento delle nuove emissioni, il retail bond ENI sta andando molto bene, con più  di 2.5 miliardi di ordini. Wind, l’operatore di telefonia mobile, ha annunciato l’intenzione di procedere ad una maxi-emissione da 2 miliardi fra euro e dollari per ristrutturare il proprio bilancio. Altri nomi usciti oggi includono la portoghese EDP e la catena di grandi magazzini tedesca Metro AG.

Anche i mercati del credito americani mostrano debolezza, sia sulle emissioni corporate che sui mutui.

Itraxx S11 Levels
Livello Var.ne da ieri
Main 123 +0.5
HiVol 250.5 +3.0
Crossover 750.5 +3.0
Annunci