Mercati del credito, 2 Luglio – apertura

Apertura in lieve debolezza, seguendo le borse e una serie di prese di profitto da ieri. Ecco i livelli di apertura e le notizie  overnight dall’Italia:

Itraxx S11 Levels
Main 111.25/111.75 (+2.25)
HiVol 215/219 (+3)
Crossover 710/713 (+9)

Nome Data/Ora Valore Var.ne Var.ne % Var.ne annua %
DOW JONES INDUS. AVG 01/07/2009 8504.06 57.06 0.68% -3.10%
S&P 500 INDEX 01/07/2009 923.33 4.01 0.44% 2.22%
NASDAQ COMPOSITE INDEX 01/07/2009 1845.72 10.68 0.58% 17.04%
MEXICO BOLSA INDEX 01/07/2009 24524.01 155.63 0.64% 9.58%
BRAZIL BOVESPA STOCK IDX 01/07/2009 51543.78 78.32 0.15% 37.27%
DJ EURO STOXX 50 = Pr 09.08.45 2426.53 -23.2 -0.95% 0.09%
FTSE 100 INDEX 09.08.45 4305.602 -35.108 -0.81% -2.11%
DAX INDEX 09.08.47 4853.578 -51.862 -1.06% 1.98%
FTSE MIB Index 09.08.45 19304.95 -138.23 -0.71% -0.09%
NIKKEI 225 09.00.16 9876.148 -63.782 -0.64% 11.48%
HANG SENG INDEX 09.08.45 18441.47 62.74 0.34% 28.97%
S&P/ASX 200 INDEX 08.47.03 3877.3 3.3 0.09% 4.16%
TAIWAN TAIEX INDEX 07.46.01 6667.53 88.56 1.35% 45.22%
BSE SENSEX 30 INDEX 09.23.47 14577.12 -68.35 -0.47% 51.91%
SHANGHAI SE COMPOSITE IX 09.15.09 3060.254 52.104 1.73% 67.78%

Dalla stampa:

BANCHE ITALIANE – Il riesame del rating di 22 istituti ha spinto Moody’s a tagliare il giudizio sulla forza finanziaria o i depositi a lungo termine di 12 banche. Bocciature per Monte dei Paschi di Siena e Pop Milano mentre viene promosso Credito Valtellinese.
MEDIOBANCA – Ha chiesto e ottenuto dall’Antitrust una proroga di sei mesi, quindi fino a fine 2009, per uscire dal capitale di Mediolanum.
(*) BANCA ITALEASE –  All’Opa lanciata dal BANCO POPOLARE, hanno aderito 90.456.578 titoli, pari al 77,531% delle azioni oggetto dell’offerta.
Non essendo stata raggiunta la soglia per lanciare l’Opa residuale e procedere al delisting, alcuni giornali ipotizzano una riapertura del periodo di offerta allo stesso prezzo. In alternativa, secondo La Repubblica, l’istituto potrebbe varare il già annunciato aumento di capitale o ancora, ma meno probabile, mettere essa stessa mano al portafogli. Il Sole 24 ore ricorda che, con i due terzi del capitale, il Banco in assemblea straordinaria ha mano libera per le future decisioni in materia di riorganizzazione.Mauro Bolzoni, responsabile Direzione Mercato lascia la società e viene sostituito ad interim da Franco Damiani, già responsabile della direzione operativa.
BANCO POPOLARE – Moody’s ha risolto la “review per un possibile downgrade” del gruppo, confermando i rating A2 sul lungo termine, Prime-1 sul breve termine e C- come “BFSR”. L’outlook del rating a lungo termine è stabile.
(*) FIAT – Le immatricolazioni di auto in Italia a giugno sono salite del 12,38% a 209.315 veicoli e il Lingotto ha segnato un rialzo del 17,1% a 71.121 veicoli. La quota di mercato si attesta al 33,98% dal 34,38% di maggio 2009 e dal 32,62% di giugno 2008. Le vendite di auto in Brasile, dove Fiat è il maggiore produttore per vendite insieme a Volkswagen, hanno toccato un record storico a giugno.Il progetto di spin-off e di quotazione in borsa dell’auto del gruppo è sospeso visto l’esito negativo dell’offerta per Opel secondo quanto dichiarato a Bloomberg ieri dall’AD, Sergio Marchionne. Inoltre, il Lingotto non ha bisogno di liquidità e ha raggiunto gli obiettivi di utile operativo e di generazione di cassa per il secondo trimestre.I sindacati metalmeccanici hanno scritto al ministro dello Sviluppo Claudio Scajola sollecitando un incontro su Cnh, su Iveco e sugli annunciati tagli di produzione dell’auto.
ATLANTIA – Nel primo semestre del 2009 il traffico sulla rete di Autostrade per l’Italia registra una contrazione pari al 2,9% (-2,3% tenuto conto che il 2008 era anno bisestile, quindi con un giorno di traffico in più).
GENERALI – Francesco Gaetano Caltagirone ha arrotondato ancora al rialzo la sua partecipazione in Generali con operazioni avvenute tra il 26 e il 30 giugno da cui risultanoacquisti per un milione di titoli, pari a circa lo 0,07% del capitale della compagnia assicurativa, per un controvalore complessivo di 14,77 milioni di euro.
MEDIA – Nel 2009 gli investimenti pubblicitari in Italia caleranno del 12%, mentre dal 2010 è attesa una “reazione” secondo le previsioni di Upa.
ENEL, ENI, ACEA, A2A, ENIA – Il Tar del Lazio ha respintoi ricorsi presentati da 9 società dell’energia e il gas controla multa da 1,275 milioni inflitta dall’Antitrust a gennaio,confermando pertanto la sanzione.
(*) ENI – L’Iraq sta ancora negoziando con la giapponese Nippon Oil Corp e con il gruppo petrolifero italiano sui diritti di sfruttamento del grande giacimento petrolifero di Nassiriya.
(*) SAFILO – Ha raggiunto un accordo con le banche creditrici, secondo il Sole 24 Ore, con un’intesa che dà tempo per chiudere la cessione della quota di maggioranza. La vendita, secondo il quotidiano, vede Bain Capital in vantaggio sull’altro pretendente Pai Partners e si dovrebbe concludere entro le prossime due-tre settimane.
(*) RCS – Mf scrive che negli ultimi giorni si sarebbero tenuti colloqui tra i vertici e i sindacati del
Corriere della Sera sul nodo Quotidiani con i manager che spingono per la richiesta dello stato di crisi entro fine mese. Anche F&M parla di riavvio del tavolo sul Corsera
(*) ENGINEERING – Secondo Mf avrebbe presentato una manifestazione di interesse per la quota delle FS (39%) in Telesistemi Ferroviari
POPOLARE SPOLETO – Al termine dell’asta dei diritti inoptati è stato sottoscritto il 99,037% delle azioni offerte in opzione agli azionisti e il 2,999% delle azioni offerte in sottoscrizione ai dipendenti, pari ad un introito di 39,350 milioni circa, corrispondente all’89,432% del totale delle azioni oggetto dell’aumento.
IWBANK – Ha deliberato l’acquisizione di una quota di maggioranza non inferiore all’85% e che potrà arrivare al 100% del capitale di Twice SIM per un esborso massimo di 28,2 milioni di euro (32 milioni nel caso di integrale esercizio dei warrant in circolazione).
KERSELF – La controllata Saem ha concluso un accordo con il produttore cinese di wafer solari Ldk Solar per la costruzione di cinque impianti fotovoltaici da un megawatt in Puglia.
PRIMA INDUSTRIE – Pagherà soltanto 12,8 dei 25 milioni di euro ancora da corrispondere per l’acquisizione della società finlandese Finn-Power Oy, con conseguenze positive sull’indebitamento netto e sul risultato economico della società.
UNILAND – Ha approvato l’aumento di capitale gratuito da 26,550 milioni di euro, l’ultimo dei quattro
deliberati dalle assemblee straordinarie del gruppo a inizio 2006.
TREVISAN – Ha chiesto una proroga di 90 giorni per la moratoria delle banche creditrici, giunta a scadenza martedì.
MUTUIONLINE – Ha ripreso ieri il programma di acquisto di azioni proprie autorizzato dall’assemblea con l’obiettivo di procurare azioni dell’emittente da utilizzare a servizio di eventuali operazioni di natura strategica e per un efficiente impiego della liquidità aziendale.
FIERA MILANO – Ha formalizzato l’accordo con Fondazione Fiera Milano per l’attuazione del fondo crisi di 40 milioni di euro di cui il 50% sarà a beneficio della società già nell’esercizio in corso.
AS ROMA – La Procura di Roma ha aperto una fascicolo contro ignoti sulle voci di vendita dell’As Roma ipotizzando i reati di manipolazione del mercato e aggiotaggio informativo.

Annunci