Mercati del credito, apertura 6 Luglio. Debolezza, voci di maxiemissione Enel

Apertura di indici e derivati debole sulla scia dei mercati asiatici e del tono negativo evidente dalla metà della scorsa settimana, mentre il comparto delle obbligazioni societarie rimane stabile. Per quanto riguarda l’Italia, aumentano le voci su nuovi bond destinati al mercato retail, mentre gli sforzi per organizzare la quotazione di un jumbo Enel in più divise fanno capolino sulla stampa specializzata.

Si parla di 5-10 miliardi di euro, denominati in dollari, sterline e forse euro, destinati agli investitori istituzionali. Rimane in pista il progetto di una emissione “retail” da lanciarsi all’inizio del 2010.

Itraxx S11 Levels
Livello Var.ne da ieri
Main 118 +3.5
HiVol 232 +9.0
Crossover 757.5 +18.0
Nota: Gli indici di credito sono quotati in spread (rendimento), come i tassi d’interesse. Un segno negativo equivale ad un miglioramento delle valutazioni del mercato, equivalente ad una salita degli indici di Borsa. Un cambiamento positivo è un segnale di peggioramento delle condizioni, equivalente al calo di un indice di Borsa.
Altre notizie su azioni italiane (fonte Reuters) :
FINMECCANICA – La Libyan Investment Authority starebbe acquistando sul mercato azioni del gruppo con l’obiettivo di raggiungere un pacchetto “significativo”, inizialmente di circa il 2%, scrive ieri il Sole 24 Ore.  Sabato Finmeccanica aveva smentito la notizia riportata da Dagospia secondo cui sarebbero in corso colloqui con un fondo sovrano libico per la vendita di un pacchetto fino al 10%. Anche il Corriere della Sera scrive, citando fonti governative, che l’acquisto da parte della Libia di un pacchetto inferiore al 10% è un’ipotesi di lavoro molto probabile.
FIAT – E’ in arrivo la firma di un accordo strategico in Cina con Guangzhou Antomobile Group. Lo ha detto un funzionario del governo cinese aggiungendo che l’intesa sarà siglata oggi nell’ambito della missione cinese in Italia. Il gruppo torinese avrebbe individuato nello stabilimento di Chrysler di Belvidere, nell’Illinois, il sito dove produrre la 500 in Usa, scrive nel weekend La Repubblica citando indiscrezioni diffuse dal sito Internet americano Edmund.com.
(*) TELECOM ITALIA – Findim, la holding della famiglia Fossati, ha chiuso il 2008 con un rosso di 33 milioni di euro dopo aver svalutato Telecom per 85 milioni portando il valore da 1,832 euro a 1,705 euro, scrive La Stampa.
INTESA SANPAOLO – L’Antitrust ha esteso il procedimento di inottemperanza al nuovo accordo tra Credit Agricole <CAGR.PA> e Generali <GASI.MI>. Secondo l’Autorità anche il nuovo accordo non ottempera alla condizione di garantire la necessaria indipendenza tra Credit Agrcole e IntesaSanpaolo e il ruolo di terzietà della banca francese. Sempre venerdi l’AD Corrado Passera aveva detto che il nuovo accordo va nella direzione auspicata.
Intesa Sp prevede circa 50-60 miliardi di nuove erogazioni di prestiti a medio e lungo termine per le piccole e medie imprese italiane nei prossimi 36 mesi.
TELECOM ITALIA – Ha siglato con 3 Italia un accordo di “co-siting” per la condivisione dei siti d’accesso alla rete radiomobile. Il gruppo tlc ha firmato  con il governo brasiliano un accordo di cooperazione tecnica per la gestione delle crisi provocate da calamità pubbliche.
FONDIARIA-SAI – Standard & Poor’s ha rivisto l’outlook sulla controllata Siat – Società Italiana Assicurazioni e Riassicurazioni a “positive” da “stable”. Il rating del gruppo è stato confermato a “BBB”.
PIAGGIO – Nel nuovo piano rivede le previsioni del triennio, in ribasso sul 2010, prevede un miglioramento del giudizio dell’agenzia di rating Moody’s e una cedola in linea con gli utili prodotti. Per il 2009 il fatturato è previsto a 1.510 milioni e un Ebitda margin del 12,1%. Per il semestre vede un utile netto e punta sempre a un risultato netto positivo nel 2009.
RCS MEDIAGROUP – Con Alberto Hazan e gli altri soci di Finelco ha modificato il patto parasociale sul gruppo radiofonico estendendone la durata fino al 2014 con un accordo che anche un aumento di capitale di Finelco per 10 milioni di euro, a seguito del quale Rcs incrementerà la propria partecipazione dall’attuale 34,6%, al 37,2%.
TISCALI –  E’ stata perfezionata l’operazione di cessione del 100% del capitale di Tiscali UK al gruppo Carphone Warehouse <CPW.L> per un enterprise value di circa 255 milioni di sterline, che scende a 236 milioni al netto di alcuni debiti finanziari.
SAFILO – Standard & Poor’s Ratings Services ha abbassato a ‘SD’ (Selective Default) da ‘CC’ il rating a lungo termine.
MARIELLA BURANI FASHION – Ha venduto il 51% di Calgaro a FinHolding, posseduta da Giuseppe Calgaro e Monica Fin che arriveranno a detenere il 100% della società per un enterprise value pari di 4,1 milioni.
(*) VIAGGI DEL VENTAGLIO – La famiglia Colombo è pronta a diluirsi nel capitale in favore di un partner “possibilmente industriale” per la holding di controllo . Lo dice in un’intervista a Milano Finanza il fondatore del gruppo turistico Bruno Virgilio Colombo che cita inoltre alcune dismissioni e lo studio di un conferimento ad un fondo delle proprietà italiane ed estere.
TREVISAN COMETAL – Ha sottoscritto un accordo quadro con una cordata di imprenditori per una ricapitalizzazione da 11 milioni di euro.
ACSM-AGAM – Il direttore generale Enrico Poliero, uscirà presto dall’azienda per intraprendere altre strade, mentre il piano industriale triennale sarà presentato non prima di settembre. Lo dice a Reuters il presidente Umberto D’Alessandro che smentisce tensioni fra i vertici dell’azienda e fra i due comuni azionisti.
ARENA – Ha stipulato, con Arena Surgelati, un nuovo contratto di licenza d’uso in esclusiva del marchio Surgelati Arena che sostituisce quello sottoscritto lo scorso novembre.
MANAGEMENT & CAPITALI – Ha firmato gli accordi definitivi per la ristrutturazione del gruppo Treofan.
INVESTIMENTI E SVILUPPO MEDITERRANEO – Il presidente Nicola Squillace si è dimesso.
Nome Data/Ora Valore Var.ne Var.ne % Var.ne annua %
DOW JONES INDUS. AVG 02/07/2009 8280.74 -223.32 -2.63% -5.65%
S&P 500 INDEX 02/07/2009 896.42 -26.91 -2.91% -0.76%
NASDAQ COMPOSITE INDEX 02/07/2009 1796.52 -49.2 -2.67% 13.92%
MEXICO BOLSA INDEX 03/07/2009 24045.39 -6.07 -0.03% 7.44%
BRAZIL BOVESPA STOCK IDX 03/07/2009 50934.69 -90.25 -0.18% 35.64%
DJ EURO STOXX 50 = Pr 09.05.30 2347.09 -29.39 -1.24% -2.91%
FTSE 100 INDEX 09.05.30 4200.898 -35.382 -0.84% -4.46%
DAX INDEX 09.05.40 4640.859 -67.351 -1.43% -2.12%
FTSE MIB Index 09.05.30 18755.07 -187.15 -0.99% -2.66%
NIKKEI 225 09.00.15 9680.867 -135.203 -1.38% 9.27%
HANG SENG INDEX 09.05.30 17989.41 -213.99 -1.18% 26.65%
S&P/ASX 200 INDEX 08.47.03 3783.7 -44.5 -1.16% 1.65%
TAIWAN TAIEX INDEX 07.46.01 6649.91 -15.49 -0.23% 44.84%
BSE SENSEX 30 INDEX 09.20.39 14378.91 -534.14 -3.58% 52.59%
SHANGHAI SE COMPOSITE IX 09.15.07 3124.667 36.3 1.18% 71.42%
Annunci