Mercati del credito, 31 Agosto 2009 – chiusi per ferie, la Cina non è più vicina.

Il mercato del credito è ufficialmente chiuso, a causa della festività londinese. I rarefatti scambi che continuano ad avvenire vedono più venditori che compratori. Notevole la reazione, ancora composta, delle Borse europee ed americane alla continuazione del tracollo cinese, a cui abbiamo già accennato.

Il grafico seguente chiarisce  l’estremo peggioramento relativo delle quotazioni del listino cinese di Shenzen rispetto alle maggiori piazze mondiali. Le prospettive di una veloce ripresa economica si stanno  scontrando con le aspre realtà di un rally di Borsa generato soprattutto dall’eccesso di liquidità nel sistema e non dall’eccesso di fiducia di consumatori ed investitori.

shenzen bubble

Annunci