Mercati del credito 20 Ottobre 2009 – avete carta?

Giornata interlocutoria per gli indici di credito, mentre il mercato delle emissioni societarie sembra essere più vivace. I settori dove non si è avuta molta attività sul mercato primario vedono un netto miglioramento delle quotazioni.

Indici e derivati sembrano regger ebene il momento di apatia borsistica, contrariamente ai giorni scorsi nei quali il mercato del credito er a debole comparato all’azionario.  Per quanto riguarda i nomi itlaiani, veidamo buona attività su Telecom Italia e Finmeccanica; l’azienda  capitanata da Franco Bernabé sta beneficiando del rinnovato appetito per la cart acon rendimento e st amettendo a segno un piccolo rally. CDS al contrario immobile.

Itraxx S12 Levels Nota: Gli indici di credito sono quotati in spread (rendimento), come i tassi d’interesse. Un segno negativo equivale ad un miglioramento delle valutazioni del mercato, equivalente ad una salita degli indici di Borsa. Un cambiamento positivo è un segnale di peggioramento delle condizioni, equivalente al calo di un indice di Borsa.
Livello Var.ne da ieri
Main 82.75 -1.0
HiVol 138.5 -1.5
Crossover 498 -9.0
Quotazioni del CDS a 5 anni di alcuni emittenti italiani
bps (0,01%) all’anno
Acea 80/110
AEM 90/100
Atlantia 51/56
CIR SpA 385/410
Edison 85/90
Enel 98/102
ENI 44/47
Fiat SpA 280/290
Terna 70/90
Telecom Italia 134/138
FIAT 280/290
Annunci