Il consumatore americano, nella corretta prospettiva

Venerdì 11 dicembre è stato pubblicato il dato di dicembre della survey sulla fiducia dei consumatori (consumer sentiment), elaborato dalla University of Michigan. La prima stima riporta un valore dell’indice di 73,4, a fronte di stime poste a 68,8 e di un dato di novembre pari a 67,4. Il miglior risultato da gennaio 2008, guidato dalla componente delle condizioni correnti, passata da 68,8 a 79,1, mentre l’indicatore delle condizioni future è cresciuto meno, da 66,5 a 69,7.

I mercati si sono sentiti rinfrancati dal dato, soprattutto rispetto alle prospettive dello shopping natalizio, ma qualche cautela è d’obbligo. In primo luogo, non esiste una traslazione automatica della fiducia dei consumatori in effettivi acquisti. Secondariamente, il balzo delle condizioni correnti sembra, analogamente allo scorso anno, in qualche modo legato agli sconti aggressivi praticati dei negozianti a partire dal Black Friday, che ha consentito anche di ridurre le aspettative di inflazione tendenziale tra un anno, da 2,7 a 2,1 per cento.

Non si deve inoltre dimenticare che il crash del mercato immobiliare ha prodotto un “effetto-ricchezza” negativo sul consumatore, sia perché non è più possibile estrarre liquidità dal valore della proprietà immobiliare per mezzo dell’indebitamento, sia per l’innegabile percezione di impoverimento legata al crollo dei prezzi delle abitazioni. Da ultimo, ma forse è la motivazione più importante, con una condizione così difficile dell’occupazione (che non cresce, ma sta semplicemente riducendo di contrarsi, e viaggia verso la stazionarietà), è molto difficile immaginare il consumatore americano come abituale protagonista della ripresa.

Può essere quindi utile, per mostrare le cose nella corretta prospettiva, mostrare dove si trova oggi il consumer sentiment rispetto alla condizione attesa delle finanze personali, confrontandolo ad un orizzonte temporale decennale e cinquantennale. C’è inequivocabilmente ancora molta strada da percorrere.

Sul fondo
Annunci