Mercati del credito, chiusura 17 Maggio 2010 – nubi di nuovo all’orizzonte

Chiusura contrastata per i mercati del credito: l’euro di nuovo indebolitosi ed il ritorno del segno negativo su Wall Street hanno fatto tornare gli indici di credito verso i massimi della mattinata, distruggendo le speranze per la prima giornata tranquilla da settimane. I volumi, al contrario che in borsa, rimangono limitati rispetto ad altri episodi di panico, anche se  la violenza dei movimenti stessi indica preoccupazioni fondamentali che rimane difficile ignorare.

Continua a leggere “Mercati del credito, chiusura 17 Maggio 2010 – nubi di nuovo all’orizzonte”

Mercati del credito 17 Maggio 2010 – la quiete dopo la tempesta

Mercati quasi invariati all’apertura americana, dopo un inizio di mattinata  all’insegna del panico per il minimo dell’Euro segnato nella notte in Asia e le pessime performance dei listini cinesi. L’apertura di Wall Street è invece positiva: nonostante il deludente dato macroeconomico dell’Empire Manufacturing, le attività di M&A sostengono i listini. La tenuta americana e l’euro tornato a 1.24 stanno facendo rientrare i timori e, se confermate, potrebbero portare ad una chiusura positiva, la prima da quasi una settimana.

Continua a leggere “Mercati del credito 17 Maggio 2010 – la quiete dopo la tempesta”