Coma prefestivo, perplessità ispaniche – mercati del credito al caffé, 18 giugno 2010

Mattinata placida sul mercato del credito, con volumi ridotti e pochi spunti sia endogeni che dal mercato azionario.

La chiusura positiva di Wall Street viene infatti vista come un effetto delle scadenze tecniche, che hanno provocato un poderoso rimbalzo, con volumi molto ridotti, a pochi minuti dalla chiusura. L’euforia degli ottimi risultati dell‘asta spagnola sono stati temperati dall’analisi degli acquirenti: metà dell’emissione è stata acquistata da una sola banca, ad un prezzo molto superiore a quello teorico di mercato, mentre il totale degli acquisti dei primi tre istituti è il 74% delll’ammontare. Una tale concentrazione fa sospettare un intervento di supporto da parte di una banca centrale, tramite un ordine di acquisto fuori misura e fuori mercato lasciato ad una delle banche che hanno accesso diretto all’asta.

Itraxx S13 Levels Nota: Gli indici di credito sono quotati in spread (rendimento), come i tassi d’interesse. Un segno negativo equivale ad un miglioramento delle valutazioni del mercato, equivalente ad una salita degli indici di Borsa. Un cambiamento positivo è un segnale di peggioramento delle condizioni, equivalente al calo di un indice di Borsa.
Livello Var.ne da ieri
Main 120.25 -0.5
HiVol 176.5 -0.5
Crossover 536 -6.0
Annunci