La settimana – 38/2010

Nel corso della settimana √® proseguito il movimento di rivalutazione di pressoch√© tutti i mercati, rischiosi e non, per effetto della speranza (ormai divenuta certezza) che le banche centrali siano indotte a compiere interventi di acquisto di asset su vasta scala nel tentativo di rivitalizzare l’economia. Le banche centrali stanno riconoscendo il rischio di deflazione, e sono pronte a fare quanto serve per spingere la crescita nominale dell’economia. Questa situazione riduce considerevolmente il rischio di ribassi dei mercati, aumentandone il potenziale rialzista di breve termine.

Continua a leggere “La settimana – 38/2010”

Annunci