Canada – Tassi invariati, contro le attese

La Bank of Canada ha inaspettatamente lasciato invariato il proprio tasso d’interesse di riferimento perché i prezzi dell’energia rischiano di spingere l’inflazione oltre il limite massimo della banda di oscillazione stabilita. L’istituto di emissione canadese ha anche sottolineato che l’attuale politica monetaria è “appropriatamente accomodante” per raggiungere l’equilibrio tra domanda aggregata e offerta, e portare l’inflazione al target del 2 per cento annuale, il livello intermedio di un corridoio compreso tra 1 e 3 per cento. In aprile l’inflazione tendenziale canadese era all’1,7 per cento, ma la BoC prevede il raggiungimento del 3 per cento per fine anno.

Continue reading “Canada – Tassi invariati, contro le attese”

Annunci