Prestiti della BCE: male la Spagna, meno bene del previsto gli altri

I dati sui prestiti della BCE verso le banche del sistema bancario europeo danno poco spazio all’ottimismo.  Nel mese di giugno le banche spagnole hanno aumentato  del 48%  i debiti verso la Banca Centrale, un segnale di ulteriore stress del sistema  iberico e della sua difficoltà a reperire fondi. Le banche nel resto dell’area euro continuano a “tirare ” linee per quasi 500 miliardi, vicino ai massimi storici. L’ottimismo sembra tornato sul mercato azionario, ma quello interbancario segnala ancora forti stress.

Annunci

BCE, Asia e dati USA pesano sul mercato – mercati del credito al caffé 29 Giugno 2010

Ulteriori segnali di fragilità del mercato: La BCE conferma la chiusura di uno dei programmi di finanziamento straordinario per le banche ed il mercato vira al peggio.

Continua a leggere “BCE, Asia e dati USA pesano sul mercato – mercati del credito al caffé 29 Giugno 2010”

Credito overnight: stockzilla domato, dubbi cinesi, tensioni europee

Europa sempre al centro dell’attenzione, con l’Euro di nuovo in calo verso 1,26 dollari. Gli indici azionari americani non sono riusciti a mantenere i guadagni nel finale, togliendo il fattore tecnico che aveva permesso una buona chiusura anche per il mercato del credito.  L’Asia chiude ancora in moderato peggioramento: pesano i timori sulle misure che saranno necessarie in Cina per evitare fiammate inflazionistiche.

Continua a leggere “Credito overnight: stockzilla domato, dubbi cinesi, tensioni europee”

LA BCE fa shopping per sostenere i corsi dei titoli di stato

La Banca Centrale Europea ha iniziato ad acquistare titoli dei paesi della periferia dell’area euro per sostenerne i prezzi. Per evitare che la manovra produca liquidità , l’istituto di emissione ha annunciato che non finanzierà gli acquisti stampando moneta, ma vendendo sul mercato titoli di stato tedeschi e francesi.

Mercati del credito 7 Maggio 2010: passo falso della BCE, il contagio greco diventa globale

Le ultime speranze di una facile soluzione della crisi del debito sono tramontate dopo che la BCE ha annunciato di non aver preso in considerazione l’acquisto in massa di titoli di stato. I mercati americani ed asiatici hanno proseguito il crollo dopo il bagno di sangue in Europa. I mercati europei aprono di nuovo in pesante ribasso.

Continua a leggere “Mercati del credito 7 Maggio 2010: passo falso della BCE, il contagio greco diventa globale”

Mercati del credito 6 Maggio: voci di declassamento d’Italia, speranze tradite dalla BCE

Un’altra giornata di panico sui mercati, dove la crisi greca sta portando investitori e banche a  ridurre rischio su tutte le attività rischiose in previsione di nuovi tempi duri per le valutazioni. Un rumour su un possibile declassamento italiano è stato smentito da Standard& Poor’s , che ha ricordato come l’Italia non sia sotto revisione del rating.

Continua a leggere “Mercati del credito 6 Maggio: voci di declassamento d’Italia, speranze tradite dalla BCE”